Inseminazione intrauterina (IUI)

catetere1.jpg

In laboratorio, circa 1 ora prima della inseminazione viene richiesta la raccolta del campione seminale del partner. Il campione raccolto viene preparato con le migliori tecniche di selezione, per ottenere una concentrazione di spermatozoi con capacità fecondante.

Il campione di spermatozoi selezionati viene inserito all’interno dell’utero con una sottilissima cannula che passa attraverso il collo dell’utero.

La IUI viene eseguita nel momento in cui si rileva l’ovulazione mediante ecografia e dosaggio degli ormoni nel sangue o in alternativa dopo 36 ore dalla somministrazione del farmaco hCG mirata a provocare l’ovulazione

INDICAZIONI DALL’ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA’

  • Sterilità inspiegata
  • Infertilità maschile di grado lieve-moderato
  • Endometriosi I-II STADIO 
  • Ripetuti insuccessi di induzione della gravidanza con stimolazione dell’ovulazione e rapporti mirati
  • Patologie sessuali e coiti che non hanno giovamento dall’inseminazione intracervicale semplice
  • Fattore cervicale
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: